Comunita' degli Italiani di Pola
image1 image2 image3 image3

58° Raduno nazionale degli Esuli da Pola

Dal 15 al 18 maggio 2014 si terrà  a Pola il 58° Raduno nazionale degli Esuli da Pola. 

Venerdì 16 maggio, alla Comunità degli Italiani di Pola verrà proiettato l'audiovisivo "Istria addio" interpretato dalla compagnia Grado Teatro; seguirà uno spettacolo musicale organizzato dal Coro giovanile della CI diretto dalla Dirigente Irena Vladisavljević.

Il programma completo segue in allegato.

 

58° Raduno nazionale degli Esuli da Pola: Pola, 15-18 maggio 2014

58° Raduno nazionale degli Esuli da Pola: Pola, 15-18 maggio

Giovedì 15 maggio

Ore 17.00 circa: arrivo dei partecipanti all’Hotel Brioni e loro accoglienza; consegna del pacchetto di “Benvenuto” con le istruzioni e la documentazione per lo svolgimento del Raduno; sistemazione nelle stanze.

Ore 19.30: nella sala a vetri a lato dell’ingresso, apertura ufficiale del Raduno con l’intervento del Sindaco Tullio Canevari, un brindisi e do ciacole.

Ore 20.00: cena in albergo; a seguire tempo libero.

Ore 21.30: nella sala convegni dell’albergo, riunione della Giunta comunale.

Venerdì 16 maggio

Ore 08.00: dopo la colazione partenza in pullman per Fasana.

Ore 09.00: partenza con il battello da Fasana per Brioni Maggiore.

Ore 09.00-13.00: visita guidata a Brioni Maggiore.

Ore 13-00-14.30: pranzo sull’isola all’Hotel Neptun.

Ore 16.00: ripartenza con il battello per Fasana e successivo rientro in albergo.

Ore 19.00-20.30: cena in hotel.

Ore 21.00: trasferimento nella sede della Comunità degli Italiani di Pola, dove il Libero Comune di Pola in Esilio proietterà l’audiovisivo Istria addio, interpretato dalla compagnia Grado Teatro, mentre la CI polese offrirà un intrattenimento musicale.

Sabato 17 maggio

Ore 09.00: nella sala convegni dell’Hotel Brioni, presentazione dei recentissimi studi del dott. Gaetano Dato (promosso dal Circolo Istria) e del dott. William Klinger (promosso dal Libero Comune di Pola in Esilio) sulla strage di Vergarolla, dei tre volumi con le ristampe anastatiche de “L’Arena di Pola” 1945-47, degli atti del convegno sul prof. Mario Mirabella Roberti svoltosi a Pola il 14 maggio 2012, nonché del volume di Maria Secacich e Iginio Udovicich Storie e leggende istriane appena ristampato dal Libero Comune di Pola in Esilio a cura di Argeo Benco e Furio Dorini.

Ore 13.00-15.00: pausa pranzo.

Ore 14.30: nella sala convegni dell’albergo, riunione del Consiglio e della Giunta comunale.

Ore 15.30: nella sala convegni dell’albergo, Assemblea generale dei Soci del Libero Comune di Pola in Esilio, con la relazione del Sindaco e del Collegio dei Revisori dei Conti, l’approvazione dei bilanci consuntivo 2013 e preventivo 2014, l’elezione suppletiva di un Consigliere comunale e di un Revisore dei Conti Supplente, il dibattito sugli orientamenti per il 59° Raduno degli Esuli da Pola e infine il dibattito generale.

Ore 19.00-20.30: cena in hotel.

Ore 21.00: nella sala convegni dell’albergo, assegnazione della targa di benemerenza “Istria Terra Amata” al giornalista e scrittore Jan Bernas, autore del libro Ci chiamavano fascisti. Eravamo italiani e coautore dello spettacolo teatrale e del libro Magazzino 18. L’analoga targa a Simone Cristicchi, impossibilitato a venire, verrà consegnata in seguito.

Domenica 18 maggio

Ore 08.00: partenza in pullman dall’albergo.

Ore 09.00: S. Messa nel duomo di Pola; a seguire omaggio al cippo in onore delle vittime della strage di Vergarolla.

Ore 11.00-12.30: in un campetto a 5 di Verudella, partita di calcetto tra le rappresentanze della Comunità degli Italiani di Pola e del Libero Comune di Pola in Esilio, con premiazione finale.

Ore 13.00: trasferimento al Ristorante Bi-Village di Fasana per il pranzo, al termine del quale ci si esibirà in musiche e cantade e si farà la tradizionale foto di gruppo.

A questo punto la parte ufficiale del Raduno nazionale degli Esuli da Pola si concluderà, ma non tutti i radunisti ripartiranno per le loro abitazioni. Quindi per coloro che si tratterranno sino al giorno successivo:

Ore 19.00-20.30: cena in albergo.

A seguire: serata libera.

Ore 23.30: rientro in albergo.

Per quanti non potessero raggiungere la città con mezzi propri il Libero Comune di Pola in Esilio metterà a disposizione un pullman, che partirà da Padova giovedì 15 e ripartirà da Pola alle ore 07.00 di lunedì 19 maggio.

Per il soggiorno tutto compreso (pernotti, pasti, trasferimenti in loco e gita) di coloro che utilizzeranno mezzi propri ripartendo nel pomeriggio di domenica 18 maggio i prezzi sono: camera singola € 240,00; camera doppia € 390,00; camera tripla € 530,00. Questi invece i prezzi per il soggiorno tutto compreso di coloro che ripartiranno con il pullman la mattina di lunedì 19 maggio: camera singola € 340,00; camera doppia € 560,00; camera tripla € 765,00.

Si può ancora comunicare la propria adesione a Graziella e Salvatore Palermo scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure telefonando ai numeri 0038 552521300 o 0039 3273295736. La prenotazione andrà confermata con il versamento della quota di € 100 a persona sul conto corrente postale n. 38407722 intestato a «L’Arena di Pola, Via Malaspina 1, 34147 Trieste», o tramite bonifico bancario intestato a «Libero Comune di Pola in Esilio, Via Malaspina 1, 34147 Trieste». Il codice IBAN dell’UniCredit Agenzia Padova Duomo è: IT 83 G 02008 12103 0000 10056 393. Il codice BIC per chi abita fuori dall’Italia è: UNCRITM1921. Sulla causale occorre specificare: «Raduno Pola 2014».

I radunisti dovranno portare con sé la carta d’identità valida per l’estero.

2019  Comunità degli Italiani di Pola   globbers template joomla